EnglishFrenchGermanItalian

DI COSA SI TRATTA ?

Il digrignamento dei denti (chiamato anche bruxismo) è un’anomalia dentale che causa disagio ed è accompagnata da molatura dei denti.

Questo di solito si verifica di notte quando la persona dorme. 
Questo è il disturbo del sonno più comune. Un tale processo può essere caratterizzato sfregando i denti delle mascelle superiore e inferiore l’uno contro l’altro.

Di solito, i denti sono chiusi solo durante la masticazione, la conversazione e la deglutizione.

Quando avviene ?

Il digrignamento notturno dei denti è un fenomeno involontario.
Per questo motivo, il paziente potrebbe anche non sapere che digrigna i denti fino a quando non si verificano altri segni.

Cosa succede ?
I principali segni della malattia sono la stretta compressione delle mascelle, l’attrito o la chiusura dei denti.

Come posso risolvere ?
Per evitare conseguenze negative, è molto importante contattarci il prima possibile.

 

Cause di digrignamento dei denti

Il bruxismo può derivare da una serie di cause diverse.

C’è un’opinione secondo cui il bruxismo può essere causato da stress o aumento dell‘ansia, è più comune durante il sonno. Si ritiene inoltre che il bruxismo sia più probabile che sia causato da un‘occlusione patologica, denti mancanti o storti. Può anche verificarsi in un disturbo del sonno, come una sindrome da apnea notturna.

Sintomi dEL digrignamento dei denti

Digrignare i denti porta problemi a quasi un terzo delle persone.
La patologia del bruxismo può essere rilevata dai seguenti segni:

  • denti consumati
  • corona e / o radice del dente scheggiata e incrinata
  • aumento della sensibilità dei denti
  • cambiamenti nel morso a seguito della modificazione dei denti
  • dolore alle articolazioni temporo-mandibolari e ai muscoli facciali
  • sonno agitato
  • mal di testa
  • i muscoli del viso, della testa e delle orecchie possono essere doloranti,
  • può apparire la tensione nei muscoli della spalla
  • i denti si allentano,
  • il processo di masticazione può peggiorare
  • sonnolenza diurna

Possibili complicazioni

Alcune complicazioni che possono verificarsi:

  • sviluppo della mobilità dei denti
  • forzatura nel lavoro dell’articolazione temporo-mandibolare,
  • deterioramento dell’udito
  • distruzione della corona del dente

COME INIZIARE A RISOLVERE

Contatta subito il centro e fissa un appuntamento:

Strumenti di diagnostica

Bruxoff il sistema di monitoraggio del bruxismo

A Bruxoff
B Cavetto di connessione agli elettrodi
C Elettrodi EMG
D Elettrodo cardiaco
E Fascia toracica
F Tasto Start/Stop
G Cavetto USB

 

Studi scientifici hanno dimostrato che Bruxoff è un dispositivo facile da usare, in grado di rilevare il bruxismo durante il sonno in modo molto preciso. Considerando i dati polisonnografici come standard di riferimento, la sensibilità e la specificità delle misurazioni automatiche di Bruxoff sono rispettivamente del 92% e 85%.
Bruxoff non è un dispositivo di indagine elettrocardiografica. Il segnale cardiaco acquisito serve come riferimento per l’identificazione delle attivazioni ritmiche dei muscoli masticatori. Il tracciato relativo alla frequenza cardiaca è di per sé inadeguato per la diagnosi di patologie cardiovascolari.

COME INIZIARE A RISOLVERE

Contata subito il centro e fissa un appuntamento:

Tel. 075.8011466

Mobile. 393.9136894