EnglishFrenchGermanItalian
Terapie del russamento

Per smettere di russare rivolgetevi ad un valido specialista, in un centro dove si studiano i disturbi del sonno. Nonrusso+ si occupa proprio di questo e vi permette di compiere un check up completo del vostro problema. Vengono analizzate le posizioni che assumete nel sonno, la quantità di ossigeno presente nel sangue, la frequenza cardiaca, la pressione e il tipo di rumore che emettete russando.

In base a queste analisi viene decisa la terapia più adatta al paziente.
• i protrusori mandibolari
• l’intervento chirurgico
• la C-PAP (Continuous Positive Airway Pressure – erogatorie a pressione positiva),

Una soluzione semplice ed efficace è l’utilizzo di protrusori mandibolari (oral appliance) e cioè di un byte che porta in avanti la lingua sbloccando l’ostruzione. La FDA (Food end Drugs Amministration) ne ha approvati oltre 40 tipi diversi. Si tratta di apparecchi removibili notturni per la risoluzione delle roncopatie (russamenti notturni) e vengono applicati dai dentisti.

Nei casi più gravi, e comunque su indicazione medica, si ricorre all’intervento chirurgico (anche se con risultati abbastanza deludenti).

Per maggiori informazioni potete rivolgervi presso il nostro centro di servizi dentali.